La Leche League è un’organizzazione di volontariato, vive delle sole donazioni delle mamme e delle famiglie (donazioni liberali e 5 per mille), non riceve sponsorizzazioni da alcuna azienda.

Da anni realizziamo quindi una sorta di bilancio sociale “grafico”, in cui inseriamo i numeri delle nostre attività (telefonate, risposte help form, incontri pubblici, convegni, Baby Pit Stop promossi in Italia…).

Ecco i dati del 2020

 

infografica 2020Aiuto individuale
Le Consulenti de La Leche  League Italia hanno risposto nel 2020 a più di 31.000 richieste di sostegno individuale di cui 11.417 via telefono 20.236 attraverso mail e help form, oltre a 67 visite a domicilio (prima del lockdown).

Baby Pit Stop
Nel 2020 i BPS sono diventati 277.

Attività
22 attività nel settore sanitario, 30 occasioni di relazioni pubbliche e 30 incontri di aggiornamento interno per un totale di 567 partecipanti hanno coinvolto le Consulenti de La Leche League.

Consulenti e Tirocinanti
Nel 2020 11 nuove Consulenti hanno portato a 121 il numero di volontarie attualmente attive in Italia e 29 Tirocinanti assicurano il sostegno di domani.

Sostegno Da Mamma a Mamma
Più di 5.000 mamme, papà e nonni hanno partecipato ai 349 incontri in presenza e online organizzati dagli 84 gruppi delle Consulenti de La Leche League.  Oltre a loro ci sono stati 2.186 bambini. 

Facebook
56.000 "mi piace" sulla pagina Facebook.

Sito
Lo scorso anno oltre 686.000 persone hanno consultato il sito www.lllitalia.org (questo) e circa 1.481 il sito della nostra rivista scientifica per operatori LaGazzettadellaProlattina.it. La Leche League è anche su Twitter e su Instagram.

Libri
Le pubblicazioni distribuite nel 2020 sono state 681 di cui 280 "L'Arte dell'Allattamento Materno".

In realtà è impossibile conteggiare realmente anche tutti quei contatti che le circa 120 Consulenti de La Leche League Italia hanno tutti i giorni, tutti i mesi, tutto l’anno, di persona o via WhattsApp, quando sono in ufficio, alla fermata del pullmino, in autobus, alla cassa del supermercato, in spiaggia, in piscina, nella sala d’aspetto del pediatra… con altre mamme, zie, sorelle, nonne, che ne La Leche League trovano sostegno, supporto e informazioni.

Potete aiutarci stampando una o più copie di queste informazioni e diffondendole presso il vostro pediatra, la vostra ostetrica, la vostra farmacia! 

Più operatori sanitari conosceranno La Leche League e le informazioni evidence based (basate cioè sull’evidenza scientifica) che fornisce, più mamme saranno a loro volta informate e più allattamenti procederanno con soddisfazione di tutti.